Home Back

1966

ALLUNAGGIO

sedile da esterni (committente A/P – Zanotta 1980)  (con Pier Giacomo)

Questa seduta per esterni celebra uno degli eventi più importanti della “conquista dello spazio” (iniziata agli inizi dagli anni ’60 e conclusasi con lo sbarco sulla luna nel 1969), la ricognizione mediante sonde dell’unico satellite terrestre.

Allunaggio è costituito da tre esili gambe in tubo d’acciaio curvato (diametro 22 mm), su cui poggia un sedile in metallo stampato, verniciato a fuoco nel colore verde prato; il peso è distribuito a terra attraverso tre dischi di materia plastica elastica di colore naturale.

La notevole distanza dei piedi di appoggio dal baricentro (base 152×74 cm), l’altezza contenuta (42,5 cm) e i materiali utilizzati conferiscono sia stabilità sul terreno, sia leggerezza e robustezza all’oggetto; collocato in un prato e data l’ampiezza delle lunghe gambe d’appoggio permette all’erba di crescere avendo aria a disposizione.

Rimane allo stadio di prototipo fino al 1980.