Home Back

17 maggio 2016

 

DESIGN IN VALIGIA – 27 maggio – Teatro dell’Arte Milano

    DESIGN IN VALIGIA

    Scoprire e ricordare Albini, Castiglioni, Magistretti e il Triennale Design Museum

    27 maggio 2016, ore 19.00

    Teatro dell’Arte, Triennale di Milano

    Ingresso libero fino a esaurimento posti

     

    Triennale Design Museum, Fondazione Franco Albini, Fondazione Achille Castiglioni, Fondazione Vico Magistretti, Teatro degli Incontri e Università degli Studi di Milano-Bicocca presentano lo spettacolo DESIGN IN VALIGIA. Scoprire e ricordare Albini, Castiglioni, Magistretti e il Triennale Design Museum, nell’ambito del progetto La valigia intergenerazionale, realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo.

    Che cos’è il design italiano?

    E se il design entrasse in una valigia? Che cosa ci si aspetterebbe di trovare? O di ricordare…

    Due generazioni a confronto sul tema del design: un gruppo di ragazzi di una scuola media e un gruppo di adulti Over 60.

    Quattro valigie: quelle di Franco Albini, Achille Castiglioni, Vico Magistretti e del Triennale Design Museum.

    Un unico grande viaggio nel design, fatto di esperienze, conoscenze e ricordi.

    I ragazzi e gli adulti si ritrovano davanti a un mondo di oggetti, che hanno un nome, una storia, una vita. E si pongono delle domande: perché la lampada Atollo si chiama così? Che ci fa un camaleonte in Triennale? Dove nasce l’idea del corrimano rosso della metro? E ancora: può una lampada Gatto diventare una mini libreria? Il sedile Mezzadro potrebbe essere usato come uno scolapasta?

    Adulti e ragazzi iniziano a giocare, a inventare nuovi oggetti, nuovi usi possibili, a diventare loro stessi “oggetti”. E iniziano a raccontare storie, storie belle, storie brutte, storie strane, legate ognuna a un oggetto diverso, il loro oggetto, l’oggetto del cuore, l’oggetto di “quando ero bambino”, l’oggetto che “adesso non ho più e mi manca”, l’oggetto che “era meglio che non lo usavo, perché a volte gli oggetti sono pericolosi!”.

    Tra specchi, videoproiezioni, lavagne, cassetti-contenitori di storie e oggetti, il gruppo di attori per un giorno racconta il proprio viaggio nel design, con altri occhi.

     

    DESIGN IN VALIGIA

    Scoprire e ricordare Albini, Castiglioni, Magistretti e il Triennale Design Museum

    A cura di Teatro degli Incontri

    Interpreti: studenti e Over 60 che hanno partecipato al progetto La valigia intergenerazionale

    Scenografia: Alice De Bortoli

    Video: Gaetano Corica e Camilla Sacerdoti

    Grazie a: I.C. Sandro Pertini, Milano, Laboratorio di quartiere Gratosoglio e Università della Terza Età, Milano

     

    La valigia intergenerazionale

    La valigia intergenerazionale è un progetto di Triennale Design Museum, Fondazione Franco Albini, Fondazione Achille Castiglioni, Fondazione Vico Magistretti (capofila del progetto), Teatro degli Incontri, Università degli Studi di Milano-Bicocca, realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo.

    La valigia intergenerazionale  vuole sensibilizzare il pubblico degli Over 60 a confrontarsi con un pubblico di adolescenti sul mondo del design, su significato, funzione e valore affettivo degli oggetti quotidiani e sul rapporto con la città di Milano e le sue trasformazioni nel tempo. Il progetto è stato sviluppato a partire dalla visita delle quattro sedi e da quattro valige (una per ciascuna sede) piene di oggetti, storie, ricordi e memorie utili a ricostruire la vita e il lavoro di alcuni fra i più importanti Maestri del Design per arrivare alla realizzazione di uno spettacolo teatrale coordinato dal Teatro degli Incontri basato sulle esperienze condivise di visite e laboratori.

    www.lavaligiaintergenerazionale.it

    Triennale Design Museum

    Inaugurato nel 2007, è il primo museo del design italiano. Situato nella sede della Triennale di Milano offre al visitatore la possibilità di scoprire le eccellenze del design italiano attraverso inediti punti di vista. Nessun ordinamento cronologico o per autore, ogni anno Triennale Design Museum si rinnova, si trasforma, modificando le tematiche trattate e gli allestimenti.

    Fondazione Franco Albini

    La Fondazione nasce a Milano nello studio originale di Franco Albini e Franca Helg in via Telesio 13 e conserva l’intero archivio dello Studio Albini dal 1929 ai giorni nostri (Franco Albini e Franca Helg, Studio Albini-Helg-Piva e Studio Albini Associati). Nata allo scopo di conservare, tutelare, rendere accessibile e comprensibile al pubblico l’opera di Franco Albini e Franca Helg, realizza visite guidate su prenotazione sul design e sull’architettura, ricerche, pubblicazioni, mostre, convegni, eventi e seminari, laboratori per bambini, workshop di team building per aziende e certificazioni di autenticità per i pezzi di design.

    Fondazione Achille Castiglioni

    La Fondazione Achille Castiglioni (piazza Castello 27) è stata costituita nel 2012 per poter sviluppare in modo più efficace e trasparente le attività dello Studio Museo al fine di valorizzare e rendere pubblico il materiale costituente la concreta testimonianza dell’attività culturale, artistica e professionale di Achille Castiglioni.

    Alla Fondazione Achille Castiglioni a cui è stata affidata la gestione e l’utilizzo dell’archivio.

    La Fondazione si prefigge inoltre di compiere ricerche, acquistare, conservare, comunicare, esporre a fini di studio, educazione e diletto documenti o oggetti relativi al lavoro di Achille Castiglioni.

    Fondazione Vico Magistretti

    La Fondazione studio museo Vico Magistretti, nata nel 2010, ha sede nello studio dove l’architetto e designer Vico Magistretti ha lavorato per più di sessant’anni.

    La Fondazione ospita nella propria sede mostre di design e architettura e propone visite guidate, conversazioni e incontri sugli stessi temi nonché laboratori e attività educative per le scuole. Aderiscono in qualità di fondatori Triennale Design Museum, Artemide, De Padova, Flou, Schiffini e Oluce.

    Teatro degli Incontri

    Teatro degli Incontri è punto di contatto tra le culture, tra attori e spettatori, tra italiani e migranti, tra operatori sociali, insegnanti e artisti, tra professionisti e dilettanti assoluti, incontro di drammaturgie “classiche” e di scritture frammentarie, di atti teatrali compiuti e di blitz teatrali nei territori della città (piazze, parchi, condomini, scuole), di recitazione e performance, di linguaggio dell’attore e altri linguaggi espressivi.

    Teatro degli Incontri è un progetto di teatro partecipato costantemente aperto, rivolto a tutti quelli che, attori e non attori, vogliono partecipare alla creazione di un pensiero collettivo e di una pratica artistica comune, a partire dalla visione dell’atto teatrale come momento dell’incontro tra vita, arte e città.

    Università degli Studi di Milano-Bicocca

    Attraverso i docenti del Dipartimento di Scienze per la Formazione “Riccardo Massa” si occupa di seguire scientificamente la formazione dei futuri insegnanti e di ricercare le migliori tecniche educative soprattutto nel campo del patrimonio culturale.

    Teatro dell’Arte

    Triennale di Milano

    viale Alemagna 6

    20121 Milano

    www.triennale.org

     

    Comunicazione

    tel. 02 72434241

    damiano.gulli@triennale.org